Company

We are an Italian company based in Trieste, North East of Italy. We specialise in the production and trade of natural stones for structural use, such as flooring and cladding, and decorative purposes in buildings, urban décor and monumental art.

Our century-old history has its roots in an uninterrupted family tradition that started in 1876 by Guido, followed first by his son Adolfo and then by his grandson Cesare Natale, continued up until now by Guido, his son Ruggero and nephew Giovanni.

 

Thanks to the family conveyance of the art of the trade and the contribution of capable employees and collaborators, our company has been able to grow and expand internationally.

With more than 140 years of operations we have mastered the arts of marble quarrying, processing and trade and we have supplied our Aurisina and Repen as well as hundreds of other materials for the construction and refurbishment of prestigious squares, monuments, residential and commercial projects across Italy, Europe and the world, in countries such as Australia, China, India, Japan, South Korea, Taiwan, United States, and many others.

INVESTIMENTI PRODUTTIVI PER IL MIGLIORAMENTO TECNOLOGICO E PRODUTTIVO DELLA PIZZUL S.R.L.

Descrizione:

Il progetto d'investimento, come già accennato nei paragrafi antecedenti, si inserisce all'interno del piano di transizione aziendale verso Industria 4.0. Tale piano aziendale ha già portato l'azienda nei due anni antecedenti alla presente domanda di dotarsi di strumentazioni e macchinari per un valore complessivo che sfiora i 400 mila euro. Il presente progetto va a dare la cosiddetta "quadratura del cerchio" portando all'acquisto di una nuova sega Fantini da cava a controllo numerico capace di operare il cosiddetto taglio a secco, con conseguente eliminazione dell'acqua come liquido di raffreddamento con i problemi meglio descritti nel paragrafo sugli impatti ambientali, e capace di dare un ulteriore taglio in termini di consumo di energia elettrica (come riportato nelle note tecniche) consentendo da ultimo una più veloce processazione del prodotto con standard di precisione notevolmente migliorati. L'acquisito di tale macchinario è stato formalizzato, al fine di poter beneficiare del super ammortamento a fine 2017. Oltre all'acquisto di quest'ultimo macchinario da cava l'azienda ha deciso che tutti i suoi sforzi di ammodernamento necessitavano di una completa trasformazione dell'impianto elettrico della cava, da notare come non si parli di un impianto civile ma dell'impianto industriale necessario per il corretto e coordinato funzionamento di tutti i macchinari presenti in cava, tra cui la nuova sega, che costituiscono nel loro insieme la prima parte della linea produttiva aziendale (parte estrattiva). L'impianto esistente, infatti nel medio periodo non sarebbe più consono a rendere pienamente performanti le nuove tecnologie implementate dalla Pizzul Srl per tale motivo si è deciso per una sua completa trasformazione anche per migliorare ulteriormente le performance energetiche dell'azienda andando ad eliminare inutili sprechi. Grazie a queste soluzioni tecnologiche la Pizzul Srl potrà fare un ulteriore balzo in avanti rispetto ai suoi competitor potendo così onorare quella tradizione di qualità ed innovazione che la accompagna da oltre 140 anni.

 

Importo concesso: 69.870,35 euro.

 

Obiettivi:

- aumentare il livello di automatizzazione del processo estrattivo tagliando i tempi di produzione; 

- standardizzazione del processo produttivo; velocizzare i tempi di produzione;

- abbattere gli scarti di produzione e il conto energetico aziendale;

Risultati:

- automatizzazione e standardizzazione del processo estrattivo;

- riduzione dei tempi di produzione;

- produzione meno energivora e riduzione degli scarti.

por fesr 14-20.png